martedì 14 febbraio 2017

Altri referti, altri esami

Scusate la latitanza, è stato un mese pieno!
Ci eravamo lasciati che i nostri esami erano tutti ok!
Eh, ho cantato vittoria troppo presto.

Mancavano solo gli esami sulla fibrosi cistica. Il referto sarebbe stato on line il 4 febbraio, stando ai fogli, ma io il 3 mi sono svegliata con un tarlo che mi risuonava nel cervello "vai a vedere gli esami, secondo me c'è qualcosa che non va", e io cercavo di non starlo a sentire, ma ormai lo sapete: il sesto senso...
Quindi mi connetto alla pagina dei referti dell'ospedale di Padova e i referti sono lì!
Scarico prima quello di mio marito. Lo apro con cuore in gola. Non ha nulla. Non sono stati riscontrati alterazione di dna nelle 33 mutazioni analizzate nello screening di primo livello.
Tutta contenta, ma non senza ansia, apro il mio, ed eccolo lì: Mutazione DF508.

Quindi sono portatrice sana di fibrosi cistica.

Di per sè, il fatto che mio marito è risultato negativo dovrebbe farci stare sereni, ma non è detto che allo screening di II e III livello risulti che non abbia nulla...
Quindi domani abbiamo una consulenza genetica (per la modica cifra di 120 euro in libera professione, oppure con la  mutua ma al 11 aprile) dove spero vivamente ci dicano che non dobbiamo fare lo screening di II livello, ma che possiamo procedere con la pma.

Il 7 febbraio siamo andati a fare il primo colloquio alla clinica a Monza.
Il dott. B. ci ha fatto una buona impressione. E' stato molto scrupoloso guardando i nostri esami, e ha deciso di farci fare ulteriori accertamenti (e io scema che speravo mi desse già il piano terapeutico come era successo ad altre forumine).
Visto i precedenti di mia madre con la trombosi e il mio corpo luteo emorragico di quando avevo 16 anni, ha deciso di farmi fare degli esami per vedere il mio sangue come coagula, e vedesere se ho la Mutazione del fattore II e V (perchè, si sa, non c'è due senza 3). Da quello che mi ha spiegato un'amica, sono mutazioni che portano all'aborto, ma è tutto risolvibile con l'aspirinetta.
I referti al' 1 marzo.

In oltre ha chiesto a mio marito di fare un test di capacitazione. Anche di quello dovremmo avere il referto per il 27.

Le mie paure sono tutte sulla visita di domani. Ti prego, Sinore, fa che vada tuto bene e che possiamo procedere con la pma.

Se non altro ho avuto il via lbera per la stimolazione da parte del centro oncologico che mi segue.
Ah, e non vi ho detto che il dott. B. ci ha consigliato di fare una IVM.
E' una tecnica dove mi faranno una blanda stimolazione per far crescere tanti follicoli ma senza farli maturare. Poi fanno il pick up e continuano a farli crescere in vitro. Procedono poi come una normale icsi.
Ripongo tutte le mie speranze nelle mie ovaie multifollicolari, che producano tanto e ci regalino dei begli embrioni e che questi si attacchino forte forte a me.
Sono così vicina al mio sogno, eppure mi sembra che ci siano un sacco di rallentamenti lunga la via. E' frustrante.

7 commenti:

  1. Ciao bluberry ! Ho letto a sprazzi la tua storia e ho ravvisato diverse analogie con la mia ... anch'io, come te, sono portatrice della mutazione brca1 e , anch'io, sono passata dalla icsi ( a Monza , suppongo al tuo stesso centro) per poter stringere tra le braccia il mio bimbo... se ti fa piacere , lasciami la tua mail così possiamo sentirci in privato ... un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao manuela :) mi fa piacere leggere il tuo commento. Mi sento meno sola... intendo come portatrice di brca 1. sei la prima che incontro oltre a mia madre. E sei la prima che incontro che sta facendo la pma.
      Puoi scrivermi a secondalinearossa@gmail.com ;)
      Aspetto la tua mail.
      Ti faccio i migliori auguri per la tua icsi. Ce la faremo. Ho fiducia nel nostro centro ;)

      Elimina
    2. Appena riesco ti scrivo :-)

      Elimina
  2. Ciao blueberry! Anche mio marito (non ci facciamo mancare nulla nemmeno noi) è portatore sano di fibrosi cistica. La mutazione però mi sembra fosse un'altra. Nel nostro caso, è spero anche nel vostro, si è potuto procedere con la pma perché comunque io non avevo mutazioni.
    Il problema sarebbe stato serio nel caso emtrambi i partner fossero portatori di mutazione. Quindi secondo me andrà tutto bene!
    Figurati se sulla nostra strada non troviamo sempre nuovi ostacoli da saltare!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cicogna!
      Tu hai dovuto fare lo screening di II e III livello? O è bastato il primo screening?
      Perchè la mia paura è che facciano fare a mio marito lo screening di II livello per vedere se ha le mutazioni più rare. So che non si consiglia in tutti i casi in cui solo uno dei partner è portatore. Ma non so appunto in che caso si faccia.
      Davvero, non ci facciamo mancare nulla!

      Elimina
    2. No, noi ci siamo fermati al primo! Ci hanno detto che non era necessario fare altro. Spero che sia lo stesso per voi! anche perché ogni esame in più sono altri soldi spesi!
      Facci sapere che vi dicono!

      Elimina
  3. grazie mille! questa cosa mi rincuora.
    vi faccio sapere appena esco dal medico (corro a scrivere un post, anche se solo di poche righe :) )

    RispondiElimina