venerdì 5 gennaio 2018

Eccomi con il post di inizio anno, anche se in ritardo!

Eccomi qui, ragazze!
L'influenza ci ha fatti fuori. Il 30 sera, dopo aver fato la spesa per la cena di capodanno a casa nostra, ho avuto la febbre a 38, con tosse e raffreddore e me la sono portata avanti fino al 2. Poi è scesa a me ed è venuta a mio marito! Quindi siamo tutti e due tappati in casa malati.
Ovviamente il capodanno è saltato per noi, e a stento sono riuscita ad aspettare la mezza notte per brindare con un calice di... succo d'arancia XD

Comunque, al di là della fine disastrosa, questo 2017 è stato un grande anno per me.
E' vero, ho fatto un sacco di esami e due icsi, ma non rimpiango nemmeno un secondo della pma. In questo 2017 ho affrontato la mia paura della fecondazione assistita: degli aghi, degli ormoni, dei tempi d'attesa (che grazie a Dio ho evitato), del pick up...
E' l'anno in cui ho visto per la prima volta un test positivo e, grazie a Dio, il frutto di quel test è ancora qui che cresce e sta bene.
E' l'anno in cui ho realizzato un altro dei miei sogni più grandi: andare in Giappone. Anche quell'esperienza  me la sono fatta per metà con la febbre e l'influenza, ma è stata una grande avventura e spero di tornarci un giorno, magari con Marito e bimbina.
E' l'anno in cui, avendo allontanato da tempo da me amicizie tossiche, ho potuto godere a pieno delle amicizie vere che ho adesso. Ma è anche l'anno in cui ho trovato una tale pace interiore da tendere la mano a chi mi aveva fatto del male.
E' l'anno in cui ho smesso di essere triste perchè non restavo incinta e mi sono focalizzata sulla mia vita e sulle gioie che mi ha donato.
Insomma, io sul 2017 proprio non mi posso lamentare.
Anzi, forse solo su una cosa: è l'anno in cui è morta la mia cara Nonna L. E' morta ad ottobre. Eravamo molto legate, e sono molto triste di non esserci potuta essere nei suoi ultimi momenti, per via della distanza che ci separava. Sono almeno felice che sia morta sapendo che ero incinta e che tutte le sue preghiere avevano ricevuto risposta. In oltre, era molto anziana e ormai aveva perso la voglia di vivere. Quindi sono contenta che alla fine se ne sia andata come desiderava. Mi piace pensare che ora sia in cielo con mio nonno e che veglino su di noi da lassù.

Questo 2018 è iniziato un po' così per via della febbre, ma è un anno in cui tutte le mie preghiere passate stanno avendo una risposta. Non vedo l'ora che sia giugno per abbracciare la nostra piccola, anche se ho una paura boia del parto.
Allo stesso tempo voglio godermi questi altri 5 mesi di gravidanza, cercando di allentare le ansie che ogni giorno si affacciano nella mia mente (malata).
Ovviamente ho un sacco di paure anche  e soprattutto sul dopo la nascita di Vittoria. Ma io e mio marito siamo forti, e sono sicura che, al di là degli scossoni che la sua nascita porterà inevitabilmente in questa famiglia, alla fine la nostra famiglia ne uscirà fortificata e soprattutto felice.
Ho paura, ma dentro di me sento che andrà tutto bene.... e quindi non vedo l'ora di vivermi quest'anno giorno dopo giorno assaporandone ogni momento.

Un paio di giorni fa ho terminato il quarto mese e sono entrata nel quinto. Ho messo su 3 kg dall'inizio della gravidanza e la mia pancia mi gioca degli scherzi: alcuni giorni è enorme, mentre altri... è sgonfia che non sembro nemmeno incinta! A voi è capitato? Soprattutto da dopo l'influenza sembra più piatta...
La bimba sta bene. La sento con l'angel quasi tutti i giorni (ovviamente potete immaginare che avessi il terrore di farle del male con la tosse e gli starnuti o di cuocerla con la febbre alta) e continuo a sentire i suoi movimenti leggeri. Vorrei iniziare a sentirla in modo più deciso così da fugare un po' i miei dubbi del tipo se è lei che sento o il mio intestino (non è sempre cosa chiara).

Non vedo l'ora che sia il 17 per vederla alla morfologica *o* Per ora sono abbastanza serena, anche perchè alla premorfo sembrava tutto ok, così come all'eco di controllo del 22 dicembre. Però l'ansia ci sta sempre un po', insieme alle analisi del sangue solite che devo fare domani.

Ragazze, io vi auguro un buonissimo anno, anche se in ritardo! Auguro una bella gravidanza/parto/maternità a chi come me aspetta, auguro tanta salute ai nostri pupetti, e auguro finalmente di raggiungere il proprio traguardo al più presto a chi cerca una gravidanza. Ma soprattutto vi auguro di essere felici, dal profondo del cuore.

Un abbraccio grande a tutte voi.

6 commenti:

  1. Grazie cara per questi auguri! !! Vedrai che tra poco inizierai a sentire i suoi movimenti ogni giorno e sempre più forti, sarà una presenza costante! E l'anno che verrà sarà per forza incredibilmente speciale! !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, lo sento che sarà incredibile ^_^

      Elimina
  2. Tanti auguri anche a te cara. 😘
    Vedrai che la piccola sarà un collante per la vostra famiglia, non sentirti spaventata, le cose verranno più naturali di quanto credi. Tua nonna veglierà su di voi e sulla bimba!
    Non pensare al parto come qualcosa che fa paura, vivilo come un primo appuntamento, il più bello ed importante della vostra vita, che non dimenticherete più e non farti angosciare nemmeno dai racconti altrui, le paranoie ci stanno se sei così di indole, ma tu non lasciargli troppo campo libero.
    Quanto alla pancia ricordo che chiesi la stessa cosa alla dottoressa che mi disse che almeno fino al quinto mese, si vede e non si vede, dipende anche se si è più o meno gonfie... Dopo diventerà evidente fidati! Idem la percezione dei movimenti, credo che a giorni si faranno più netti e decisi, ancora ha molto spazio!
    Chissà cosa porterà a noi questo 2018, abbiamo visite e controlli, se non accadrà nulla naturalmente entro l'estate tenteremo di nuovo con Icsi... Non so cosa pensare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per le tue parole Selia :*
      cercherò di fare come mi hai detto.
      Ti auguro vivamente di farcela naturalmente prima dell'estate, ma se così non dovesse essere sono certa che la pma ti porterà anche il tuo secondo gioiello <3
      ti abbraccio

      Elimina
  3. mi dispiace per l'influenza, cavoli che sfortuna, però vedrai che questo 2018 sarà pieno di felicità! goditi ogni momento e vedrai che presto la piccolina si farà ben sentire. un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Grazie per gli auguri!Tranquilla che tra poco sentirai bene i movimenti

    RispondiElimina